Copy

L'email non si legge correttamente? Vai alla versione online.





Kamut | newsletter | inverno 2013




Nuova sezione Ricerca su kamut.com

"Perché ci sono persone che non digeriscono il frumento moderno, ma che possono invece mangiare il grano khorasan KAMUT® senza fastidi?”.
Da più di 25 anni questa domanda guida gli studi di Bob Quinn, Presidente e fondatore di Kamut International. Il suo obiettivo è sempre stato quello di trovare una risposta scientificamente valida a questo fenomeno e avere prove concrete, oltre a testimonianze e aneddoti di clienti.
Nel corso degli anni sono emersi molti dati interessanti e vari progetti sono tuttora in corso.
Per raccontare tutto questo, è finalmente online la nuova sezione del nostro sito dedicata alla ricerca sostenuta dall’azienda Kamut:
Questa pagina intende offrire un primo approfondimento ai professionisti e a chiunque sia interessato a familiarizzare con la letteratura scientifica, sempre più corposa, che dimostra che i grani antichi, come il grano khorasan KAMUT®, si distinguono dai loro parenti moderni e hanno effetti molto diversi sul nostro organismo.
Gli argomenti oggetto delle indagini includono: glutine, indice glicemico, fitocomposti presenti nel grano, studi su organismi viventi e studi umani su soggetti sani, così come su soggetti affetti da malattie croniche. Si parla inoltre di tutti gli altri progetti in corso, a breve e lungo termine.
Se questi argomenti vi interessano e vi appassionano, vi invitiamo a consultare la nuova pagina e se avrete domande o commenti, saremo tutt’orecchi!

Bob Quinn eletto "Pioniere del biologico 2013" dal Rodale Institute

Kamut International è orgogliosa di annunciare che lo scorso 13 settembre il suo Presidente e fondatore, Bob Quinn, è stato eletto vincitore del premio “Pioniere del biologico”, conferito dal Rodale Institute.
“E’ veramente gratificante essere premiato da un Istituto che ha contribuito in modo decisivo alla promozione dell’agricoltura biologica– ha commentato Bob Quinn,-  sono pronto quindi a continuare a lavorare con loro per portare avanti la ricerca e la formazione in questo ambito.”
Per chi è già a conoscenza dell’esperienza di Bob Quinn, questo riconoscimento non è una sorpresa. Da sempre Quinn ha fatto della promozione dell’agricoltura biologica e sostenibile la sua missione, a partire dal supporto alla fondazione della prima fattoria con mulino a vento in Montana, all’introduzione dell’antico grano khorasan KAMUT® attraverso un marchio registrato nell’industria dei prodotti biologici negli anni ’80. Con un dottorato in Biochimica, la ricerca e la formazione costituiscono la passione di Bob Quinn, che dedica a questo ambito la maggior parte del suo tempo e delle sue energie non impiegati a contatto con la terra.
Il Rodale Institute è un’organizzazione no profit impegnata da più di 60 anni nella valorizzazione dell’agricoltura biologica attraverso la ricerca e il sostegno al settore. Primo tra i suoi diversi obiettivi è proprio quello di assicurare e incrementare la formazione degli agricoltori, dei ricercatori e dei consumatori sull’agricoltura biologica.


Puntata di Report sul mondo degli OGM
 
Montana, Stati Uniti. Nella patria degli OGM c’è chi ha creduto in un grano antico e su questo ha costruito una storia di successo, senza bisogno di un brevetto. La storia di chiama KAMUT, il grano khorasan...” Se vi siete persi la puntata di REPORT dello scorso 11 novembre, vi consigliamo di recuperarla cliccando sul logo della trasmissione.

Un viaggio inchiesta nell’intreccio che lega industria chimica e semi coperti da copyright. Una troupe di giornalisti è volata negli Stati Uniti per saperne di più e scoprire chi invece fa la differenza. Dal minuto 37’20’’ potete ascoltare anche Bob Quinn.
Cogliamo l’occasione per ricordare che Kamut International aderisce al “Non-GMO Project”, un’organizzazione no profit che certifica quali aziende alimentari rispettano gli standard e seguono rigorose procedure OGM-free.

Dolcetti natalizi: Stelle alla pera e cioccolato

Natale alle porte e voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e insolito in cucina? Cogliamo l’occasione di augurare a tutti un sereno Natale e un prospero anno nuovo con un dolce suggerimento: la ricetta delle deliziose Stelle alla pera e cioccolato con grano khorasan KAMUT®!
Ingredienti per 6 stelle (stampo di carta di 12 cm):
 
1° Impasto
370 g di farina di grano khorasan KAMUT®

60 g di acqua
70 g di latte intero
140 g di pasta madre di grano khorasan KAMUT® rinfrescata

2 uova piccole
1 tuorlo
150 g di zucchero
100 g di burro
2 g di sale
 

2° Impasto
Tutto il primo impasto
45 g di farina di grano khorasan KAMUT®
20 g di acqua

1 tuorlo
30 g di zucchero
40 g di cioccolato bianco
40 g di burro

3 g di vaniglia in polvere

4 g di sale

100 g di gocce di cioccolato
 
La ricetta è tratta dal libro “KAMUT®, 60 ricette per conoscerlo e utilizzarlo al meglio” di Antonella Scialdone (2012, Calderini). Per il procedimento, vi invitiamo a consultare il nostro sito: https://www.kamut.com/it/using.html

A Bologna Auguri eco e bio in risciò!

A Bologna, fino alla Befana, il biologico sposa l’ecologico e il marchio KAMUT® augura Buone Feste regalando pan dolci vegani a base di grano khorasan KAMUT® 100% bio a tutti i passeggeri dei risciò BI-BO nel centro della città.
L’iniziativa intende sensibilizzare sull’importanza dell’utilizzo del trasporto ecologico e sull’importanza del biologico nell’alimentazione di tutti i giorni.
Da diversi anni l’azienda Kamut collabora con l’Università di Bologna, sostenendo progetti di ricerca in ambito nutrizionale, per indagare le proprietà dell’antico grano khorasan KAMUT®.
Il marchio KAMUT® ha scelto di condividere il progetto sociale del BI-BO (bicicletta+Bologna), che attraverso l’ideazione di giri turistici nel centro di Bologna, ha creato nuovi posti di lavoro, assumendo regolarmente alcuni rifugiati giunti a Bologna nel 2011, a seguito della guerra in Libia.
BI-BO è un progetto dell’associazione Primavera Urbana. È un esempio pratico in grado di dimostrare che esistono soluzioni alternative, semplici e innovative al problema del lavoro, dell’integrazione e anche della mobilità.

E Buone Feste a tutti!






Prossimi appuntamenti






12-15
FEBBRAIO



Norimberga (Germania)













Kamut Enterprises of Europe
via Riva di Reno, 58
40122 Bologna

www.kamut.com








Copyright © 2013 | Kamut Enterprises of Europe All rights reserved.